facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Amerikkka's Most Underrated - Hopsin

hopsin-amerikkka

Quinto episodio della nostra rubrica Amerikkka's Most Underrated, dedicata a tutti quegli MC che non hanno, nel corso degli anni, ricevuto un'attenzione proporzionale alle loro capacità al mic. La puntata di oggi è dedicata a quella che nel 2009 sembrava essere, grazie al suo shock-rap, una delle future stelle del rap game e che, invece, non è riuscita ad esprimere pienamente il suo potenziale (almeno quello commerciale). Nel caso in cui non lo aveste capito stiamo parlando di Hopsin. Seguiteci in questo breve recap della sua carriera.

Marcus Hopson nasce il 18 Luglio del 1985 nella Città degli Angeli e cresce nel tranquillo quartiere di Panorama City dove, con gli anni, sviluppa sempre due sue grandi passioni: lo skateboarding e l'hip hop (genere musicale al quale si interesserà sopratutto grazie ad Eminem, come confermato da lui stesso in una sua intervista e come è deducibile dallo stile dello stesso Hopsin). La prima vera attività produttiva inizia solo nel 2003 quando un diciottenne Hopsin inizia a dare corpo al suo primo progetto autoprodotto intitolato "Emurge". Si noti che di questo primo progetto esistono pochissime copie fisiche (in realta il disco formalmente non è mai stato rilasciato) e i brani che lo componevano sono stati resi pubblici solo nel 2012 in via del tutto gratuita sul canale youtube dello stesso artista mentre sono comunque proliferati tape non ufficiali intitolati allo stesso modo. Dopo questo primo esperimento Hopsin abbandona la scuola nel 2004 per dedicarsi anima e corpo alla sua carriera musicale e inizia a comparire, nelle clip, con delle lentine che gli conferiscono un aspetto sinistro e che furono adottate con lo scopo, sostanzialmente, di restare nella memoria dello spettatore/ascoltatore.

                                           hopsin-middle

Nel 2007 Marcus riesce, grazie all'attenzione guadagnatasi, a concludere un contratto con la storica Ruthless Records e viene individuato come uno degli artisti dotati del potenziale necessario a riportare la label alla vecchia gloria. Purtroppo la storia prende una piega diversa e il primo disco ufficiale di Hopsin, Gazing at the Moonlight, viene rilasciato solo il 27 Ottobre 2009 (il primo singolo "Pans In The Kitchen" era uscito ben 2 anni prima) senza alcun supporto o pubblicizzazione da parte dell'etichetta e, nonostante i buoni riconoscimenti della critica, non riesce a raggiungere risultati commerciali rilevanti.

I rapporti tra la Ruthless e Hopsin si interrompono bruscamente proprio per lo scarso supporto dato all'MC che, però, gioca di anticipo e prima di rescindere il contratto decide di fondare una propria etichetta, la Funk Volume, con Damien Ritter. Il primo artista a concludere un contratto sarà Swizz, fratello minore di Damien. Per promuovere l'etichetta Hopsin e Swizz rilasciano il tape Haywire che sul celebre sito DatPiff diventa un campione di download.

La svolta definitiva per Hopsin avviene nel 2010 con uno dei singoli per il suo nuovo disco Raw. Il video del brano Sag My Pants viene rilasciato su Youtube l'8 Ottobre 2010 ed il successo che raggiunge il pezzo sulla piattaforma video è strepitoso. 37 milioni di visualizzazioni per un brano dove Hopsin mostra tutta la sua tecnica con numerosissime rime taglienti indirizzati a nomi importanti della scena come Lil Wayne o Rick Ross. Nonstante questi risultati il disco Raw, rilasciato nel mese di Novembre, non riesce comunque a dare risultati commerciali apprezzabili e anche stavolta la calorosa ricezione della critica non trova riscontro nel pubblico che pure aveva tanto apprezzato i singoli di Marcus.

L'inizio del 2011 vede Hopsin impegnato in una serie di tour live e nel rilascio di nuovo materiale che lo vede ancora confermato come uno dei re di internet. Iniziano quindi i lavori su un nuovo disco intitolato Knock Madness che Hopsin definisce provocatoriamente (non siamo certi invece sull'ironia della frase) "un disco con un'atmosfera positiva che sarà anche migliore di Detox di Dr. Dre". In questi anni si crea inoltre un ottimo rapporto con il rapper Tech N9ne che si manifesterà in numerose collaborazioni tra i 2 artisti. L'album viene pubblicato nel 2013 e, come da tradizione per Marcus, viene ben accolto dalla critica ma riesce a muove solo 16.000 copie in totale (con il risultato di 4000 nella prima settimana). Poco dopo la pubblicazione del disco Hospin decide di prendersi una pausa dalle pubblicazioni.

La pausa dura ben 3 anni, precisamente fino al 24 Giugno del 2015 quando Hopsin pubblica il suo nuovo disco (nonchè il suo miglior lavoro stando alle parole dell'artista ma anche di buona parte della critica specializzata) intitolato "Pound Syndrome". Il disco ha anche un successo commerciale considerevolmente migliore dei precedenti, muovendo nella prima settimana 17.000 copie, ovvero il risultato globale del disco precedente.

Proprio in questi giorni Hopsin ha regalato al pubblico il suo ultimo brano "Ill Mind of Hopsin 8", ottava pubblicazione di una serie di brani estremamente seguiti su internet. Vi invitiamo a tenere d'occhio Marcus Hopson, alla luce di quanto vi abbiamo detto. Secondo chi vi scrive Hopsin è uno degli MC più sottovalutati dell'intero rap game. E' dotato di liriche, rime, metriche e flow. Produce i suoi lavori con risultati di buono se non ottimo livello anche in veste di Producer e regala, ad ogni nuova uscita, una sana dose di horrorcore e shock-rap ai fan. Sinceramente risulta difficile spiegare il perchè del basso livello commerciale del ragazzo che ha raggiunto comunque risultati eccellenti su internet e che non ha mai disdegnato brani che, per ritmo e anche ritornello, non sono inadatti al mainstream. Verrebbe da pensare che lo shock-rap tanto agilmente dominato dall'MC sia forse inadeguato ai tempi (il boom di questo sotto-genere può essere collocato sul finire degli anni 90 e inizio 2000 grazie ai dischi di Eminem) e che non riesca più a convincere gli ascoltatori all'acquisto (quelli che ancora acquistano senza rivolgersi allo streaming). Vi poniamo dunque questa domanda: cosa ne pensate di Hopsin ? Secondo voi cosa ha limitato i risultati commerciali di questo MC ? Aspettiamo, ovviamente, i vostri feedback!

 

Giuseppe
Author: Giuseppe
“Chased The Good Life My Whole Life Long, Look Back On My Life And My Life Gone, Where Did I Go Wrong?” (Kanye West).

tu cosa ne pensi?

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?