facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Hip Hop Alé: quando l’hip hop torna ad unire le persone

hiphopaleloc

Alessandro Cavallini era uno di noi: un adolescente come tanti che amava il rap e l’hip hop. Sentiva sua questa musica e la ballava. Ma con lui la vita è stata più bastarda, infame e nel 2011 un neuroblastoma IV stadio se l’è portato via.

I suoi cari poco dopo hanno creato una Onlus per tenere acceso il tizzone del ricordo e per finanziare la ricerca, per quanto possibile.  Il nome dell’associazione è Sui passi di Ale e tramite spettacoli, proiezioni cinematografiche, maratone di nuoto, incontri divulgativi, manifestazioni culinarie, contest di hip hop  cerca di raccogliere denaro per fare sì che qualche bambino, in futuro, possa avere qualche possibilità in più di sconfiggere questa malattia.

Ogni anno viene inoltre organizzato un evento per ricordare Alessandro e quest’anno sono proprio l’hip hop ed il rap ad avere un ruolo fondamentale. Infatti il 21 al Grancafè nella splendida cornice della Terrazza dei Tirreni di Marina di Cecina maggio ci sarà “Hip Hop Alé”,  un festival di writer, b-boy e rapper e non solo. 



Questo è l’evento --> http://www.facebook.com/events/1733449836941937/ .

Dopo una prima parte dedicata perlopiù al ballo, dalle 21.30 in poi si svilupperà la seconda metà dell’evento nel quale si esibiranno diversi rapper emergenti per poi lasciare il palco ad una battle di freestyle – con 1000€ in palio – con ospiti Eddy Vandalo e la “guest star” Turi.

Questo l’evento della battle --> https://www.facebook.com/events/490180761189702/

Invitiamo chiunque ne abbia la possibilità a partecipare, l’hip hop è anche e soprattutto questo.


 

Matteo Da Fermo
Author: Matteo Da Fermo
"Quando ancora c'era qualcosa che avesse un senso non pensavamo ad entrarti da dietro noi pensavamo ad entrarti dentro" (Bassi Maestro).

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?