facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Under Festival: a Ravenna il meglio del rap underground

UnderFest4

Da un'idea di Moder, rapper da noi apprezzatissimo e fuori da pochi mesi con l'ottimo album "8 dicembre", è nato "Under Festival", una rassegna hip hop giunta alla quarta edizione e che chiama a sé un sacco di esponenti dell'underground italiano.

Dal 13 al 15 aprile si terranno a Ravenna una serie di eventi con diversi ospiti a noi conosciuti, da Anagogia a Don Diegoh & Ice One, passando per Murubutu, Willie Peyote, Claver Gold, Axos, Warez, Dj Fastcut, Dj Lugi e tanti altri ancora. Ma non ci saranno solo live: ad intrattenere gli ospiti ci penserà anche Danno con la proiezione del suo documentario, "Diggin in New York", anticipato di un paio d'ore da un interessantissima tavola rotonda con i vari media focalizzati sul rap (noi ci saremo!)

Ecco nel dettaglio le tre serate da non perdere:

- Il primo giorno, giovedì 13 aprile, si comincia con l’Under Festival Prequel. Alle 18.30 tocca, prima di tutto, a una tavola rotonda sullo stato di salute del rap in Italia con focus sui sottogeneri, sui media di settore (webzine, blog, webradio, webtv) e sull'influenza che i social network hanno sia sullo stato artistico sia sull'informazione specializzata. L’incontro sarà animato dagli addetti ai lavori dell’informazione di settore (redattori, blogger e speaker radiofonici) che, coordinati da un moderatore, si confronteranno sui temi proposti. Il pubblico potrà assistere alla discussione, trasmessa in diretta video dalla pagina Facebook ufficiale dell’associazione CISIM. A seguire è prevista la proiezione del documentario Diggin in New York di e con Simone “Danno” Eleuteri, storica voce del Colle der fomento che sarà presente in sala e, dopo la proiezione, darà vita a un dj set con incursioni beatbox di Alien Dee;

- La seconda serata, venerdì 14 aprile, si apre con dei rapper nati negli anni '90 come Lince, i Triflusso (OTM) e Anagogia ma sullo stesso palco c’è spazio anche per il veterano della scena rap italiana, Ice One, che in questo caso accompagna Don Diegoh. Poi tocca a due nomi lodati dalla critica per consapevolezza e originalità come Willie Peyote e Murubutu, e a due artisti di culto come Wild Ciraz e Dj FastCut, che per l’occasione presenta una versione speciale di Dead Poets, la Dead Poets Under Edition;

- La terza e ultima serata, sabato 15 aprile, vede alternarsi al microfono uno specialista del freestyle come Ares, l’MC e videomaker romano della Do Your Thang, Pacman XII, due pesi massimi dell’attuale scena milanese come Warez e Axos (di recente entrato in Machete), gli Star Trick (il progetto di Johnny Roy e Kenzie), lo stesso Moder e uno dei punti di riferimento del rap undergroud d’autore, Claver Gold. Ospite speciale della serata è lo svedese Promoe, membro fondatore dei Looptroop Rockers, uno tra i pochi gruppi europei ad avere legami con la scena statunitense. Promoe è il primo ospite straniero nella storia di Under Festival.

Per ulteriori informazioni sull'evento cliccate qui. Nah miss it!

Under_festival_ravenna

 

 

Matteo
Author: Matteo
"è l'Hip Hop che sta ingoiando la mia vita dal di dentro" (Madbuddy)".

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?