facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Frank Siciliano ft. Cali e Johnny Marsiglia - Pelle, Fumo e Sogni (testo)

Testo del brano Pelle, Fumo e Sogni di Frank Siciliano ft. Cali & Johnny Marsiglia.

Artista: Frank Siciliano ft. Cali & Johnny Marsiglia

Brano: Pelle, Fumo e Sogni

Album: L.U.N.A.


C’è il coprifuoco in città, lo hanno detto in tv,
noi siamo in sciopero da tre settimane o di più.
C’è mio fratello che sta documentando nel sud,
ma non squilla il telefono e hanno chiuso Facebook. Non si sa dov'è.
Mia madre che mi cerca ogni due per tre
lei vorrebbe che io lasciassi Bologna.
Via, dall’Italia via, se lo stato è corrotto è stato di polizia.
Stato di tirannia, popolo in avaria,
lancio un S.O.S. mentre lascio la periferia.
Via dall’Italia via, loro bloccano le uscite noi cerchiamo un altra via.
Caro Bel Paese non ti mollo,
le tue spalle al muro le mie mani al collo.
La gente è al limite e non tratta più,
nella piazza tutta Unlimited ha i pugni su.

[Rit.]
I ragazzi con le pezze al culo, con le spalle al muro ma se cala il buio noi, siamo pronti.
Pelle, fumo e sogni. Pelle, fumo e sogni.
I ragazzi con le pezze al culo, con le spalle al muro ma se cala il buio noi, siamo pronti.
Pelle, fumo e sogni. Pelle, fumo e sogni.

Tra i ragazzi con le spalle al muro si è fatto marcio il maturo,
ma marcio non più sicuro, fa-faccio cresta al futuro,
la struggle del piatto scarso era scarso ma ora digiuno
vuoi il passo da tengo duro? Col cazzo che tengo duro!
Tra i ragazzi con il pepe al culo si dice non c è uscita
se ogni persona con un titolo è già partita,
se ogni traguardo è piccolo è inutile euforia e bandita,
ogni sconfitta è scandita
e chiude tutto e il frutto è una città sbiadita,
mentre la gente prende niente e prettamente perde vita.
E se disegno a matita per quanto m'impegno e ingegno non posso lasciare il segno.
E siamo pelle coi segni della cinghia che stringiamo e siamo pronti,
persi nel fumo del più puro
e siete stronzi senza ali, senza un piano
e siamo sogni e voliamo via.

[Rit.]

Nuova apocalisse siamo ancora qui,
nuove facce nuovi leader, adorali,
io non mi fido neanche di sti nuovi nomi.
Se caratteri, segnali,
sembrano gridarci in faccia che ora tutto crolla e non possiamo più lavarcene le mani.
Va tutto bene bipolarità i miei già sul volo per Capo Verde Isola di Sal
mi scrivono figlio raggiungici sei ancora in tempo
qui tutto va di puttane in puttane di male in peggio.
Puntare su cosa ora che rimane meno di poco
e gli sciacalli hanno gli occhi che vanno a fuoco.
Servono soluzioni non un padrone,
diffidiamo dalle rivoluzioni solo a parole.
Oggi che la piazza sembra un set pieno di cineprese
e la gente si congela per arrivare a fine mese.
Dici: “non c’è futuro e non c’è presente” e c’hai presente
io giro dal giorno uno coi ragazzi con le pezze al culo.
 
[Rit.]

 

Matteo
Author: Matteo
"è l'Hip Hop che sta ingoiando la mia vita dal di dentro" (Madbuddy)".

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?