facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Loop Loona - Senza Fine (recensione)

Loop_Loona_Senza_Fine

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ascoltare un album di una rapper donna è sempre avvincente e differente dal solito, visto che si è abituati a trovare per lo più esempi del sesso opposto in circolazione, e permette di guardare il mondo sotto altri punti di vista, quelli femminili e in questo caso sotto il punto di vista di Loop Loona.

La rapper calabra presenta così al pubblico Senza Fine, il suo primo album ufficiale dopo vari mixtape ed EP, che è stato creato con l’intento di sottolineare come lei sia in primis una donna, una donna “scatenata come un toro”, cercando di dar voce a tutte quelle che stanno passando, o hanno vissuto, le sue stesse esperienze.

Nonostante la non eccessiva lunghezza delle tracce (dura poco più di mezzora), Loona in questo suo nuovo disco riesce a trattare diversi argomenti, grazie anche ai numerosi riferimenti a storiche figure femminili, legate alla mitologia come Venere e Athene, all’arte come la Monnalisa, o alla letteratura come Agatha Christie.

Loona è una donna orgogliosa, vogliosa di dar più spazio alle female rapper e allo stesso pubblico del “gentil sesso”, e ciò lo si capisce fin da subito, quando nell’Intro si afferma che “il rap è sessista”, concetto espresso più volte negli anni all’interno di questa cultura.

Lo stile che ha intrapreso questa “venere di ghiaccio” varia da una canzone all’altra: si passa, infatti, dai flow più veloci in Monnalisa o in Athena, alle punch di Loop Lunatica, passando per mood più tranquilli come nella title track, impreziosita dal ritornello di Martina May.

Il tappeto musicale è stato per lo più realizzato da Turi, con la consulenza artista della stessa Loona, il quale ha dato così uno impronta particolare a Senza Fine, che è stato impreziosito anche dai beat di Dj Impro e Cukiman, oltre che dagli scratch di Dj Drugo, Dj Fasker e di Dj Myke.

Tanto di cappello, dunque, a Loop Loona, una mc “con più palle di una Drag Queen” che, grazie all’uso di questa musica, è riuscita nel suo intento di dar all’ormai numeroso pubblico femminile italiano che si è avvicinato al rap dei testi, ben fatti, in cui potersi identificare.

 

Matteo
Author: Matteo
"è l'Hip Hop che sta ingoiando la mia vita dal di dentro" (Madbuddy)".

Loop Loona - Senza Fine (recensione) - 5.0 su 5 basato su 3 reviews

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?