facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Clementino - Mea Culpa (recensione)

Clementino Mea Culpa

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Ecco Mea Culpa, l’atteso terzo album di Clementino uscito lo scorso 28 Maggio per la Tempi Duri/Universal, che ci mostra un rapper ancora più maturo e capace di creare un prodotto veramente ben fatto, adatto sia al mainstream che al pubblico più underground.

Mea Culpa è, infatti, caratterizzato da un suono decisamente fresco, in cui si vede la gran capacità del rapper di Napoli ad adattarsi al mood dei vari beats, realizzati da grandi come Big Joe, Don Joe, Shablo, Fritz Da Cat e altri.

Un pregio del disco è indubbiamente quello di non risultare quasi mai banale e di riuscire a raccontare con ogni testo, tanti diversi argomenti: ci sono le difficoltà che si incontrano nel nostro Paese in O’Vient, c’è la denuncia sociale nella title track, passando a pezzi più sentimentali come Sei Come Sei o a più spensierati e con sonorità più da club, come Che Hit, Va Bene Così e Clementonik.

Clementino è un mc attuale, che racconta a 360° ciò che ha attorno e che parla "a nome di una generazione che qui non ha più niente ed è costretta a dipendere sempre dalla gente”; inoltre, è uno legatissimo alle sue origini e alla sua città e ne è prova la bonus track Messaggeri Del Vesuvio con la Napoli Rap All Star, ossia con i suoi compaesani.

Tra le 18 canzoni presenti al suo interno, una di quelle maggiormente riuscite è sicuramente Dalle Palazzine, dove si trova un ritornello molto infottato di Marracash e delle super strofe di Noyz Narcos, Ntò, Paura e dello stesso Cleme.

Non ci sono, comunque, solo questi featuring finora accennati, ma sono presenti anche Fabri Fibra, Ensi, Kiave, Rocco Hunt e, in aggiunta alcuni artisti al di fuori dei canoni del rap, ossia Jovanotti, che ben si presta al tema del brano Fratello, i Negrita, sulle quali note si riesce a fare con la mente il giro per il mondo, o le tracce dove hanno prestato la propria voce i cantanti Gigi Finizio, TheRivati e Meg, l’ex voce dei 99 Posse.

Clementino negli ultimi anni sta salendo sempre di più alla ribalta grazie alle sue skills e ai suoi lavori, soprattutto I.E.N.A. e Non E’ Gratis con Fibra, e sono certamente sicuro che con Mea Culpa la sua fama aumenterà ancora di più, visto che come dice lui stesso è uno di “alto livello”.

 

Matteo
Author: Matteo
"è l'Hip Hop che sta ingoiando la mia vita dal di dentro" (Madbuddy)".

Clementino - Mea Culpa (recensione) - 4.4 su 5 basato su 34 reviews

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?