facebook  twitter  google +  myspace  vimeo  YouTube  rss

Menu

Fedez - Intervista

fedezitw

 

Fedez e la Penisola Che Non C'è.

Fedez, giovane rapper milanese, ci racconta del suo nuovo street album Penisola Che Non C'è, della sua musica e dei suoi progetti futuri.

 

 

1) Ciao Fedez. E' da poco uscito il tuo ultimo street album Penisola Che Non C'è. Sei soddisfatto dei risultati che stai ottenendo con la musica?

Ciao a tutti gli amici di HIPHOPREC, bhe direi che sono più che soddisfatto il disco sta andando alla grande, sapere che qualcuno apprezza il tuo lavoro fa sempre piacere.

 

 

2) Puoi spiegarci il significato che c'è dietro al titolo Penisola Che Non C'è?

Ti posso dire come mi è venuta l'idea di dare questo titolo al disco, la mia ragazza è una fan accanita di Enrico Ruggeri e ogni tanto cerca di farmelo ascoltare a forza contro il mio volere!...un giorno mi fa ascoltare un suo pezzo dal titolo "Peter Pan" e da li mi è venuto questo piccolo "lampo di genio" ( se così lo si può definire).

 

 

3) Il 17 Marzo si sono festeggiati i 150 anni dell'unità d'Italia, ma tu dichiari in uno dei tuoi testi di non essere fiero di essere italiano. Spiegaci il perchè di questa tua affermazione.

Penso che l'identita' nazionale si sia persa,  può essere anche bene da un certo punto di vista ma il problema è che in questo momento c'è poco di cui essere fieri in Italia, siamo un popolo di burattini in mano ad una classe politica morta e "schiavi" dei Paesi possessori del nostro debito pubblico, che possa piacere o meno la realtà è che siamo gli zimbelli dell'Europa.

 

 

4) Ti ha mai creato problemi l'essere così critico e diretto riguardo la politica italiana?

Assolutamente no. Non penso di essere un personaggio così influente da creare problemi allo Stato Italiano. Poi mi limito semplicemente a descrivere ciò che vedo, nulla di più.

 

 

5) "Se questo è il panorama della scena rap italiana, beh preferisco il disco di Hannah Montana" è un'affermazione piuttosto forte. Sotto quali punti di vista la scena rap in Italia è carente? Esistono dei punti di forza?

La rima a cui ti riferisci è di un pezzo che si chiama Contenuti. Decontestualizzando la barra può sembrare un attacco alla scena, ma semplicemente era un modo simpatico per dire che a volte i rapper si prendono troppo sul serio nell'autocelebrarsi correndo il rischio di essere un po' montanti come il personaggio di Hannah Montana. La scena hip hop italiana ha un ottimo vivaio per me, sia per i "big" che per gli emergenti, è un movimento che cresce sempre di più a vista d'occhio.

 

 

6) Nel brano Listino Prezzi sostieni che tutto ha un prezzo. Per te che valore ha la tua musica?

Onestamente non te lo so dire, penso che siano gli altri a dover dire il valore della musica non io.

 

 

7) Nel tuo pezzo Anthem pt.1 affermi che "non c'è spazio per i pianti, non c'è spazio per i deboli". Che spazio ha, invece, la musica rap nel nostro Paese?

E' una realtà,  e come ogni realtà deve essere riconosciuta come tale. L'hip hop in Italia non ha ancora il suo giusto spazio ma non appena troverà qualcuno che fiuterà il buisness probabilmente allora gli daranno lo spazio che gli spetta. Triste ma vero.

 

 

8) "alla fine di ogni guerra si decidono le cause della guerra successiva". Cosa ne pensi dell'attuale situazione in Libia e dell'intervento militare?

In Libia è stata una cosa un po' fake, i rivoltosi sono stati appoggiati da qualche paese occidentale sin dal giorno zero, se no non si spiegherebbe il perchè di come siano riusciti a coquistare un armeria militare praticamente a mani nude e di come il giorno dopo sapessero usare le contraeree organizzati come un vero e proprio esercito addestrato. Vedi, purtroppo è giusto bombardare Ghedafi ma morto lui si insedieranno gli occidentali che quasi sicuramente ruberanno tutte le materie prime del Paese lasciando il popolo in un' anarchia totale. Non ti sei mai chiesto perchè La Nato non è intervenuta contro Mubarak che sparava sulla folla disarmata?...la risposta è semplice! PETROLIO.

 

 

9) Hai appena rilasciato in freedownload uno street album. Hai in cantiere nuovi progetti per il futuro? Continuerai sulla via del prodotto distribuito gratuitamente?

Sì sto lavorando ad un mixtape con DJ HARSH  con tantissime collabo che uscirà a Maggio / Giugno.
Per quanto riguarda il freedownload non penso di potermi permettere di regalare la mia musica a tutti per sempre, perchè come tutti, non campo di sola aria. ;)

 

 

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Public utility

Informations

Log In or Sign Up

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?