facebook  twitter  instagram hiphoprec  google +  vimeo  YouTube  rss

Menu

Dalla FIMI l’incontro del secolo di CD e Internet

rap-italiano

Proprio in questi giorni è arrivata un'interessante novità dal sito della FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) che è destinata a cambiare le sorti del futuro della musica non solo nostrana ma anche internazionale ed in particolare del nostro amato rap. 

La rivoluzione di internet è iniziata: d'ora in poi infatti, anche la musica streammata, ossia riprodotta e acquistata o scaricata virtualmente dalle principali piattaforme dedicate, farà parte del conteggio totale delle copie vendute insieme a quelle fisiche per decretare le eventuali certificazioni di dischi d'oro e di platino.  Con i dati aggiornati il primo posto se lo aggiudica "Gentleman" di Guè Pequeno. Presenti nella top 20 di questa settimana anche "Album" di Ghali al quinto posto, "Comunisti col Rolex" di J-Ax e Fedez al settimo, "Fenomeno" di Fabri Fibra al decimo, "Faccio un casino" di Coez al quindicesimo, "Sfera Ebbasta" di Sfera Ebbasta al diciassettesimo e "Santeria Voodoo Edition" di Marracash e Guè Pequeno al diciottesimo.

Una bella notizia quindi per l'incremento del business musicale, ma anche un traguardo importante per la tecnologia che ormai è diventata parte integrante della vita di ognuno di noi.

Big up per la FIMI!

 

Giulia Celè
Author: Giulia Celè
"Perché il rap non è musica, è molto di più!" (One Mic)

tu cosa ne pensi?

notizie che potrebbero interessarti

Log In

Log in with Facebook

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?